JE TE VE T’AIMER

 

Dopo il fine settimana passato con il suo papà Luce quasi sempre reclama coccole per un’abbondante oretta prima di riuscire ad addormentarsi. La maggior parte delle volte mi sveglio nel bel mezzo della fase rem ritrovandomi accovacciata e piegata sul suo lettino dando il benvenuto alle mie ernie.

Ma alla fine la realtà è che poco m’importa.

Questa è stata esattamente una seratina di quel tipo, dove mi sono fatta raccontare per filo e per segno quanto si è divertita ad andare al cinema con papà, che versi facevano gli animali del film e quali caramelle gommose ha mangiato; dopodichè avendo capito che la faccenda sarebbe andata per le lunghe ho tentato per l’ennesima volta di sfondarle il lettino distendendomi al suo fianco, nonostante tutto ciò però mi sono meritata un “Ti amo mamma, a dopo”… E VIA DI PIANTI DA POST-OVULAZIONE.titanic

Schermata 2016-04-18 alle 22.18.08

Così ho deciso di fare una mini lista dei film d’amore, magari non proprio quello classico.

MRS. DOUBTFIRE

Un classico, anno ’93.

Mi ricorda tantissimo la mia infanzia e sicuramente la scena che mi è rimasta più impressa è quando Robin Williams scende in picchiata su una torta alla panna, la trovavo una cosa bellissima.

url

Daniel, padre di tre bambini, divorza dalla moglie Miranda dopo un compleanno disastroso; avendo la moglie l’affidamento dei figli e potendoli vedere quindi pochissimo decide di proporsi come governante in risposta all’annuncio di Miranda e trasformandosi quindi in Mrs. Doubtfire, un’anziana baby sitter.

ROOM

 

Film di quest’anno che mi ha fatta uscire dalla sala del cinema peggio che dopo una lezione di acqua gym senza essermi struccata.

Non so se mi avrebbe fatto lo stesso effetto se non fossi stata madre ma in ogni caso parla della vita di una madre e suo figlio in una stanza di 9 mq dalla quale non sono mai usciti dopo che la madre è stata rapita.

THE NOTEBOOK

Anche qui vado sul sicuro.

Quando ero più piccola morivo dietro questo film.

Anche se era il preferito della mia migliore amica e non potevo assolutamente permettermi di eleggere al primo posto lo stesso film, era sicuramente su per le vette.

tumblr_m3l6u4sa9s1rsnm07o1_500

Storia d’amore classic.

UP

https://youtu.be/-LNOXE0oS9M

L’ho visto per la prima volta l’anno scorso.

Morta anche qui.

Un anziano di 78 anni dopo aver perso la moglie decide di intraprendere il suo sogno portanfo la sua casa tramite milioni di palloncini in Sudamerica.

Personaggi amore: Russel e beccaccino.

tumblr_kw0k0w7xqA1qaqyqoo1_500

QUASI AMICI

Uno dei preferiti di mio padre. Basta così direi.

2011.

Due mondi che si incontrano e commuovono.

Omar Sy, bravissimo.

LA MASCHERA DI ZORRO

Sembra assurdo ok, ma quando Banderas non parlava con le galline era l’uomo che volevo sposare ed a 13 anni adoravo Chatrine Zeta Jones quasi quanto adesso adoro la pizza, da grande volevo vestirmi come lei in questo film immaginandomi appariscente tanto quanto Carmen Miranda. Questo era il film da appuntamento fisso sul divano di casa di mio padre mentre mangiavo il sofficino del sabato sera.

Carmen_Miranda_-_Jean_Manzon_Acervo_CEPAR_Consultoria

AMAMI SE HAI IL CORAGGIO – JEUX D’ENFANTS

Lui lo odiavo, lei la trovavo già ai tempi meravigliosa.

Il film mi piaceva veramente tantissimo e insistevo fino allo sfinimento per farlo vedere a chiunque non l’avesse mai sentito.

E poi c’era una frase ad effetto che a 15 anni speravo di poter utilizzare un giorno con qualcuno. Cretina.

Ci sono 2 o 3 cose che non mi hai chiesto e mi dispiace,
ci sarei riuscito”
“Tipo?”
“Mangiare formiche, insultare il primo violino dell’opera..
amarti come un pazzo”

LITTLE MISS SUNSHINE

Cosa vorrei io.

Un viaggio tragicomico che intraprende un’intera famiglia per portare Olive alla finale di un concorso di bellezza dove renderà fiero il nonno defunto.

La speranza che Luce se ne fotta tanto quanto lei raggiunge apici inimmaginabili.

LA FAMIGLIA BELIER

Film francese del 2015, uno di quei film che quando li finisci di vedere ti lascia semplice e migliore.

Una famiglia, di cui madre, padre e figlio sordomuti che riescono a sopravvivere grazie alle continue assistenze della figlia che li segue anche nelle situazioni più intime con la funzione di traduttrice. Un giorno si scopre che la ragazza ha una voce meravigliosa e questo porterà degli stravolgimenti.

Divertente nel modo giusto.

NOTTING HILL

Vabbeh, Notting Hill, il film che ha resa famosa When you say nothing at all e una delle prime cassette che mi sono comprata con la paghetta.

53d57c6acd497_-_notting-hill-travel-bookjpg

LA LEGGENDA DEL PIANISTA SULL’OCEANO

https://youtu.be/8DeqfXTJv-4

Un neonato viene abbandonato su un transatlantico e crescendo sulla nave impara a suonare il pianoforte e ne diventa l’attrazione principale.

Musiche di Ennio Morricone di cui in particolare questa che viene ripresentata anche in “Sette anime”, altro film che adoro:

In compenso per i fanatici di pop corn, quelli tipo come me che ancora alla pubblicità di Iuri Giulia o del Centro Colibrì di Margherita Hack (solo per i friulani) hano finito una vasca grande esiste questa candela che sa di pop corn:

candela-pop-cornf3531ceb9197822dfa023e9b60c4d710

In alternativa:

profumatore-bacon-2w7aafeco2a5q01erlee4qfragranza-aroma-di-pizza-2yilhkzefs63vdg3f6zjm2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *