KENTA KURA, GRAZIE

Io non so come ho fatto a vivere prima d’ora. Kenta Kura è Jeremy Fisher, ossia la rana, ossia lui: E mentre lo googlavo per motivi disdicevoli e di cui non vado fiera, ho trovato il futuro tormentone della mia vita. ♥ https://youtu.be/O_BzozfEfFc  

Frangia

Come ogni inverno ormai da 10 anni è arrivato il fatidico momento della frangia.

Mentre gli altri anni ci metto quelle due settimane per rendermi conto che in un modo o nell’altro alla fine finirò per caderci per l’ennesima volta, quest’anno è stata roba da un paio d’orette. Pensato, scelto, agito.

E come ogni frangia che si rispetti ha avuto il suo momento drammatico con lacrima e depressione.

Non sono certo né la prima né l’ultima a passare in questo girone ma ci sono certe cose che uno deve sicuramente valutare prima del fatidico momento.

Continue reading

Dieta, non mi avrai

E’ tantissimo tempo che non scrivo nulla perché ero troppo presa a guardare il GFV e far liste di mercatini natalizi a cui andare. Nevvero, non sono stata bene ed è stato un pochino come quando ti viene quella gastro dell’anno scorso che ha fatto metà mondo vittima e non hai voglia neanche di respirare perché… Continue reading

Le donne Barolo

Partiamo dal presupposto che Friuli Doc non è una manifestazione internazionale, nonostante quel che la maggior parte della gente si ostini a dire. E’ un evento che si svolge a Udine per 4 giorni, nei quali la città si riempie di stand con prodotti locali e, siccome in precedenza ho parlato dei prodotti napoletani, NON… Continue reading

LE 10 COSE BUONE DELLA SETTIMANA

1. La protagonista di “Hello, My Name Is Doris”. Lei è innamorata di lui: Che per quanto non possa sembrare da quest’immagine, interpreta un ruolo relativamente da persona seria ma io non riuscivo a concentrarmi su qualsiasi cosa dicesse per queste immagini ben impresse nel mio cervello:  2. Una parola intraducibile in italiano che in qualche modo… Continue reading

MINERVA IN THE VAN

Titolo reale:The Lady in the Van Una storia vera, ambientata per le strade del quartiere di Camden Town, la senzatetto che abita nel van spostandosi di villetta in villetta è Miss Shepherd, interpretata da Maggie Smith. Che noi però ricorderemo sempre così: Io l’ho adorata. Cinica e mai scontata. COSE BUONE DEL FILM: Una doppia personalità. Un… Continue reading